Feeds:
Objave
Komentarji

Archive for januar 2010

Dragi Vojko!

Dragi Vojko!

Sploh ni konec,

ko je prišel Tvoj

zemeljski konec.

Samo vsakodnevne skrbi

si odložil,

potem pa si se odpravil k počitku.

Celo avto je ostal na svojem mestu,

sosedova muca si ga že od nekdaj lasti

in pod njim mirno prede naprej …

Po isti poti, koder si odšel,

nevidno in  neopazno,

prihajaš nazaj.

Med svoje, ki jih ne nehaš ljubiti.

Večno bodo živeli,

od Tvoje ljubezni …

Tvoja nevidna prisotnost,

je danes mnogo večja,

kot kdajkoli prej …

Na vseh poteh,

povsod, kjer si bil,

Bogu hvala, da si bil!

Ambrož

Caro  don Vojko!

Non è affatto una fine

l’arrivo della tua

fine terrena.

Ti sei semplicemente liberato

delle pene quotidiane,

avviandoti poi a riposare.

Perfino la tua macchina sta lí al suo posto,

il gatto dei vicini ormai da tempo se ne era appropriato

e sotto continua tranquillamente a fare le fusa.

Per la stessa strada da dove sei partito,

invisibile e inavvertito,

stai tornando indietro.

Fra i tuoi che non hai smesso di amare.

Vivranno in eterno

del tuo amore…

La tua impercettibile presenza

è oggi ancora più grande

di quanto lo fosse prima…

Su tutte le strade,

dovunque tu sia mai stato,

grazie a Dio che ci sei stato!

Ambrož

Advertisements

Read Full Post »